Il credere al divino e soprannaturale appartiene al singolo individuo, senza che alcuno possa interferire o discriminare.

La politica deve rispetto ad ogni tipo
di credo, religione e chiesa.

E deve collaborazione per le attività morali, sociali, assistenziali che le chiese promuovono e gestiscono nella
osservanza della legislazione generale, che tutti devono rispettare.

Febbraio 2009

BIBLIOGRAFIA
NON CREDO - La Rivista-Libro in omaggio - 28-01-14
Scandalo Ior, monsignor Scarano riciclava con la complicità dell'amante-A.Camuso-Corriere della Sera-21-01-14
Un destino parallelo - E.Galli Della Loggia - Corriere della Sera - 16-01-14
Papa Francesco " San Pietro non aveva un conto in banca " - A.Teso - 16-06-13
La dura legge del Corano: a morte chi lascia l'islam - F.Biloslavo - Il Giornale - 3-05-13
Papa Francesco: omelia in italiano per la prima messa in Cappella Sistina - Il Sole24 Ore - 14-03-13
Hans Kung: <Il Papa ha preferito scrivere libri ma non ha governato la Chiesa>- Il Sole24 Ore -27-02-13
Sesso e carriera, i ricatti in Vaticano dietro la rinuncia di Benedetto XVI - C.De Gregorio - La Repubblica - 21-02-13
Quando Küng diceva: “E’ stato un pontificato di opportunità mancate”- l’Inchiesta -11-02-13
Qualche considerazione sulla credibilità della "casta" e una sana lettura per cominciare bene il 2013-G.Pagliarini-31-12-12

FRASI CELEBRI

ANALISI

LIBRI E SAGGI

LINKS