VOTO 10 per le direttive e le attività del Ministro dell’Economia Giulio Tremonti sulla caccia all’evasore fiscale-Settembre 2009



 Giulio Tremonti, Ministro dell’Economia, sembra dirigere e gestire molto bene la partita Paradisi Fiscali e d'evasione. Le norme sui rapporti con tali Paesi, il rientro dei capitali, la scoperta dei 700 nomi di San Marino, dei 600 sul PC del commercialista faccendiere, delle tante singole false residenze estere, con personaggi di primissimo piano che improvvisamente diventano italiani, e, non ultimo, i grandi patrimoni da MILARDI di € di singoli sui quali il fisco indaga e che probabilmente sono anche stati sottratti fraudolentemente a soci risparmiatori di società quotate. 

A quando la semplificazione e la certezza normativa, l’eliminazione della doppia imposizione e della assurda IRAP e l’eliminazione di tanti balzelli riducendo a solo 2 le imposte ( reddito e IVA ) ad un totale di pressione fiscale massima per il singolo contribuente a non più del 30%?






Stampa questa pagina