Modalità di realizzazione del nostro lavoro


Il nostro sito si rivolge innanzi tutto al Cittadino-elettore medio, al fine di spiegargli quali soluzioni propone la cultura liberale per vivere più sicuri e meglio. Cerchiamo di usare un linguaggio semplice, non da specialisti e comprensibile a tutti, evitando il più possibile una terminologia tecnica, così come dovrebbero essere anche le leggi. Ci scusiamo laddove non siamo riusciti a rispettare le intenzioni.

Le proposte vengono indirizzate anche ai Politici in carica, quale aiuto per il loro lavoro nelle Commissioni Parlamentari. Ovviamente i media rappresentano, come sempre e come per tutto, un grande mezzo di diffusione e d'approfondimento. Li ringraziamo per l’attenzione che ci prestano e per quanto fanno loro stessi, ma anche per l’evitare facili critiche al linguaggio semplice che utilizziamo. Quanto scriviamo o presentiamo da altre fonti serve ad esprimere la sostanza dei problemi e delle soluzioni. Lasciamo le sofisticazioni intellettuali ad altri. Siamo a disposizione per approfondire e documentare con tutti gli specialisti del caso.
Quanto proponiamo non è un “libro dei sogni”, ma quanto riteniamo sia realizzabile, consenso politico permettendo, nell’arco massimo di due legislature.
 
COME LEGGERE IL NOSTRO SITO  
La colonna di  sinistra contiene l’elenco delle pagine principali che riportano la visione strategica che abbiamo definito per ciascuna area politica. Le sottopagine rappresentano il dettaglio delle pagine principali.
In ognuna di queste pagine trovate sotto:

BIBLIOGRAFIA
Una decina di documenti ed articoli recenti ed attuali che poi, man mano, vengono classificati nelle pagine ANALISI o SOLUZIONI PROPOSTE, sono studi e suggerimenti anche di altri pubblicati da vari media. Non è una rassegna stampa, ma una raccolta ordinata di lavori che argomentano le soluzioni
che proponiamo;

poi sotto forma di link:

FRASI CELEBRI 

ANALISI

SOLUZIONI PROPOSTE che contengono anche proposte di legge delega o atti parlamentari

LIBRI E SAGGI con documentazione sempre attuale già pubblicata da tempo. I libri che presentiamo non sempre rispecchiano in ogni loro parte il nostro pensiero ma ne consigliamo, comunque, la lettura.

LINKS con siti specialistici ed istituzionali sull'argomento trattato

Date. Ogni pagina riporta la data dell’ultimo sostanziale aggiornamento. Date vecchie stanno
semplicemente ad indicare che il tema è, nella sua sostanza, purtroppo ancora attuale.

Importi. Laddove indichiamo importi, non possono che essere di larga massima, elaborati ed
attualizzati sia in relazione al testo definitivo sia alla data di entrata in vigore.
 

Coerenza delle nostre proposte. Il testo di ogni nostra proposta è coerente con i Principi Generali
delle nostre posizioni politiche, individuate per le varie tematiche e pubblicate/definite su questo
sito. 
Alcune nostre proposte prese singolarmente potrebbero apparire non applicabili al di fuori  
del contesto di quanto proponiamo complessivamente.
 

Schede di Clausole Essenziali di Leggi Delega. Riportano i punti essenziali caratterizzanti 
i provvedimenti proposti, tralasciando le ovvie parti delle pene, dei tempi di realizzazione, delle 
indicazioni tecniche circa le coperture di spesa (coperture, però, sempre possibili e compatibili con 
coerenza del complesso delle leggi che proponiamo). 
Ogni Decreto Legislativo, dovrà abrogare quanto in contrasto o non coerente col suo contenuto e dovrà contenere riferimenti ad altre leggi solamente se estremamente necessario o utile. Le pene per il non rispetto degli articoli del Decreto Legislativo verranno definite con coerenza al sistema sanzionatorio vigente. Tutto ciò coerentemente ai dettati della Costituzione della Repubblica Italiana (che rappresenta il quadro nell’ambito del quale possono o devono essere varate le leggi che regolano le attività dello Stato e dei suoi Cittadini. Molte sue parti sono rimaste inapplicate ed altre risentono di oltre 60 anni
di tempo trascorso fra sviluppi tecnologici allora inimmaginabili, globalizzazione e fallimento di alcune ideologie. Dobbiamo, quindi, avere la capacità, con moderazione ed infinito buon senso, di rivedere quanto oggi risulta non utile allo scopo essenziale di ogni Costituzione, che ritroviamo nei 12 articoli
dei Principi fondamentali e nella
Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo.   

Dicembre 2008


Cosa è una Legge delega

Nel diritto costituzionale italiano, si chiama legge delega una legge approvata dal Parlamento che delega il Governo a legiferare su una determinata materia. L'atto con forza di legge emanato dal Governo in base alla legge di delega è detto decreto legislativo (o anche decreto delegato).
Vincoli posti alla legge delega
L'articolo 76 della Costituzione regola l'istituto della legge delega e del decreto legislativo. Essa è una legge ordinaria approvata, quindi, dal Parlamento attraverso il nome iter procedurale e conferisce la delega solo al governo inteso nella sua collegialità (ossia al Consiglio dei Ministri, non al singolo ministro). Nella legge delega devono essere fissate obbligatoriamente alcune indicazioni minime, dette contenuti necessari:

   un oggetto definito;
   un tempo massimo entro il quale promulgare il decreto legislativo;
   una serie di principi e criteri direttivi ai quali il decreto legislativo deve attenersi; 
   eventualmente, una serie di norme procedurali che impongono al Governo di sottoporre lo schema del
   decreto a determinati organi competenti (parere obbligatorio ma non vincolante).
   Deleghe accessorie
   Attraverso la legge delega, il Parlamento può anche conferire al Governo il potere di emanare una 
  
serie di norme a completamento di un decreto di riforma. Tali norme, che sono emanate
   successivamente al decreto legislativo di riforma, possono essere:
   norme di attuazione;
   norme di coordinamento;
   norme transitorie.

Attraverso la legge di delega, altresì, il Parlamento può conferire all'esecutivo il compito di raccogliere
la normativa vigente per una determinata materia in un
testo unico, detto in tal caso testo unico innovativo, che a differenza dei testi unici di compilazione sono effettive fonti del diritto (nella fattispecie, sono particolari tipi di decreti legislativi).




Stampa questa pagina