ADRIANO TESO


Nato a Bergamo nel 1945.
Presidente del Centro di Studi liberali dalla fondazione fino al 31 Dicembre 2016.

IMPRENDITORE
Dopo una breve esperienza nelle aziende famigliari di oreficeria e una formazione in scuole di management, partecipa alla fondazione, nel 1970, di IVM, oggi uno dei principali Gruppi europei e mondiali produttori di vernici per legno, elastomeri per pelli sintetiche e resine, divenendone Presidente.

 Sviluppa direttamente le attività aziendali, incrementandole sia attraverso acquisizioni che fondando e gestendo aziende in molti paesi non solo Europei, con partecipazioni in importanti settori affini e con oltre un migliaio di Collaboratori e centinaia di milioni di euro di fatturato. Ha recentemente costruito ed avviato con successo in Lombardia il più grande e tecnologico stabilimento al mondo del settore. Oltre che Presidente del Gruppo IVM, è Consigliere di Amministrazione della Boero Bartolomeo spa e di alcune società partecipate.

POLITICO
Ha sempre ritenuto che i cittadini debbano partecipare alla costruzione della Politica della Nazione, mettendo a disposizione tutta la loro esperienza e parte del loro tempo. 
Nei limiti di tempo concessi da una intensa attività imprenditoriale, Adriano Teso si è dedicato allo sviluppo delle strategie nel settore chimico e, più in generale, alle problematiche dell'industria italiana, svolgendo attività nelle Associazioni di categoria e ricoprendo, fin da giovane, importanti cariche in Confindustria, Assolombarda e Federchimica. 
Nel 1984, con altri imprenditori, diventa editore del mensile "Pagina" che Ernesto Galli della Loggia dirige insieme a Giampiero Mughini, Paolo Mieli, Riccardo Chiaberge e Massimo Fini. Nel 1994, assieme a Carlo Usiglio, fonda il Polo Liberal-Democratico, una piccola formazione politica che confluisce, dopo le elezioni dello stesso anno, in Forza Italia.
Nella XII° Legislatura ( 1994-1996 ) è stato Sottosegretario di Stato per il Lavoro e la Previdenza Sociale divenendo poi Responsabile nazionale di un Dipartimento economico di Forza Italia. Ha partecipato alla crescita di Fondazione Liberal, alla fondazione ed allo sviluppo dell’Istituto Bruno Leoni ed è stato membro di Consigli Direttivi e Comitati di Camere di Commercio e Centri Nazionali di Studi Economici e Manageriali, per l'affermazione di una politica sociale ed economica liberale, etica e solidale. Presiede il Centro di Studi Liberali, è membro del Consiglio Direttivo di Libertates, ha collaborato alla fondazione di Libertiamo, ed è stato Delegato Nazionale per la fondazione del PDL.
Partecipa ad attività benefiche anche attraverso il Sacred Military Constantinian Order of Saint George del quale è stato Cavaliere al Merito con Placca e poi nominato Commedatore di Merito.

Gennaio 2011

Vedi su Wikipedia
, IVM, decine di filmati e registrazioni su Radio Radicale, migliaia di pagine, foto e filmati su Google, 123people, o ricerca " Adriano Teso" negli archivi del Corriere della Sera di La Repubblica e dei principali quotidiani e rassegne stampa italiani.


Libro "Donne, uomini e generazioni: ecco il cuore del cambiamento" - 30-05-13
Adriano Teso e la Politica. Ritorna in Parlamento? “No grazie” - 20-10-12



Stampa questa pagina