Arte


L’Italia possiede un patrimonio artistico e storico valutato in circa il 70% del totale del patrimonio mondiale.
 
Non esiste una provincia che non sia sede di beni unici al
mondo per qualità e storia. Ciò, con la grande varietà di
bellezze naturali, dovrebbe essere il perno di una promozione turistica mondiale, con benefici per ogni settore dell’economia.

Anche una maggiore imprenditorialità nella gestione di tali
beni può permettere un grande contributo economico alla manutenzione, conduzione, e promozione di questo settore. Bastano delle puntuali concessioni per la gestione di privati, secono i principi della concorrenza.
Anche l’enorme mercato mondiale delle opere d’arte e del design abitativo, delle mostre mercato e delle aste, può affiancarsi a quest’ immensa attività culturale e commerciale, purchè le norme e le tassazioni in tale settore si equivalgano a quelle europee e statunitensi.

Maggio 2008

BIBLIOGRAFIA
Tutti i musei pubblici d'Italia guadagnano meno del Louvre - G.A.Stella - Corriere della Sera - 11-04-13
Lo scempio delle chiese di Napoli: duecento chiuse e abbandonate - A.De Simone - Video Corriere della Sera - 3-01-13
Quali forme di gestione per i musei italiani? - M.Carmignani, F.Cavazzoni, M.Friel - IBL - 23-11-12
Conti in rosso e burocrazia Così Brera resterà "piccola" - M.Sacchi - Il Giornale - 30-10-12
I predatori (impuniti) dell'arte perduta - G.A.Stella - Corriere della Sera - 11-10-12
Nell'Italia dei burocrati far fruttare i beni culturali significa avere tutti contro» - L.Mascheroni - Il Giornale - 25-07-12
Beni fantasma, spese poco trasparenti Così l'Italia non tutela i capolavori - S.Rizzo - Corriere della Sera - 9-07-12
Premio Maretti Party Night - andreafi - oknotizie.virgilio.it - 24-04-12
I libri spariti della biblioteca di Vico - G.A.Stella - Corriere della Sera - 17-04-12
Il restauro sventurato del Teatro di Pompei - G.A.Stella - Corriere della Sera - 4-04-12

FRASI CELEBRI

ANALISI

SOLUZIONI E PROPOSTE


LIBRI E SAGGI

LINKS


Stampa questa pagina