VOTO 5 per il decreto "buoni vacanze" varato dal Ministro Maria Vittoria Brambilla - 23-10-08


 
Se tali soldi fossero messi a disposizione dei cittadini, saprebbero utilizzarli meglio
e secondo le loro priorità e necessità, talvolta più importanti di una vacanza.


E ne arriverebbero al cittadino quasi il doppio, dati gli inevitabili alti costi burocratici,
di controllo e le inevitabili furberie che spesso circondano la spesa pubblica.

Via libera ai buoni vacanze per famiglie disagiate - N.Cottone -Il Sole24 Ore - 22-10-08



Stampa questa pagina